Piramide di Maslow: Come applicarla nel Digital Marketing

ABC Blog | Marketing

13 Aprile 2021

Home » Consulenza & ADV » Marketing » Piramide di Maslow: Come applicarla nel Digital Marketing

Piramide di Maslow: Cos’è?

La piramide di Maslow rappresenta la gerarchia dei bisogni umani in 5 livelli ben definiti, livelli che mettono in correlazione le necessità più basilari dell’esistenza con i desideri delle persone.

I 5 livelli della Piramide di Maslow sono i seguenti:

Bisogni fisiologici

Questi bisogni sono quelli più basilari, legati alla nostra natura umana e includono tutto ciò che è vitale per la nostra sopravvivenza.
Per citarne alcuni:

  • Cibo
  • Acqua
  • Ossigeno per respirare
  • Omeostasi
  • Ore di sonno

Insomma, si tratta di elementi fondamentali per la nostra esistenza in quanto esseri umani. Senza di essi, non si potrebbe salire al livello superiore, in quanto la nostra componente fisica non potrebbe vivere.

In questa categoria ci sono anche un riparo e i vestiti con cui coprirci. Maslow include anche la riproduzione sessuale, perché senza di essa non ci potrebbe essere la sopravvivenza e la propagazione della specie umana.

Bisogni di salvezza, sicurezza e protezione

Passando al secondo livello della gerarchia dei bisogni di Maslow, i requisiti iniziano a diventare un po’ più complessi. A questo punto, le esigenze di sicurezza e protezione diventano primarie: le persone vogliono controllo e ordine nella loro vita, quindi è l’esigenza di sicurezza che contribuisce in larga misura alla definizione dei comportamenti in questa fase.

Alcune delle esigenze di sicurezza di base includono:

  • Sicurezza finanziaria
  • Salute e benessere
  • Sicurezza in caso di incidenti e lesioni

Trovare un lavoro, ottenere assistenza sanitaria, mettere del denaro in un conto di risparmio e trasferirsi in un quartiere più sicuro sono tutti esempi di azioni motivate dalle esigenze di sicurezza.

Insieme, i livelli della piramide relativi sicurezza e bisogni costituiscono ciò che viene spesso definito come “bisogni di base”.

Bisogni di appartenenza o sociali

I bisogni sociali nella gerarchia di Maslow includono concetti come l’amore, l’accettazione e l’appartenenza. In questo livello, la necessità di relazioni emotive guida il comportamento umano. Alcuni degli elementi che soddisfano questo bisogno sono:

  • Amicizie
  • Storie d’amore
  • Famiglia
  • Gruppi sociali
  • Gruppi comunitari
  • Chiese e organizzazioni religiose

Al fine di evitare problemi come solitudine, depressione e ansia, è importante che le persone si sentano amate e accettate dagli altri. Le relazioni personali con amici, familiari e partner svolgono un ruolo importante, così come il coinvolgimento in altri gruppi, come ad esempio quelli religiosi, squadre sportive, appassionati di cinema e altre attività di aggregazione.

Bisogni di stima, successo e prestigio

Al quarto livello nella gerarchia di Maslow c’è la necessità di esere apprezzati e rispettati. Quando i bisogni ai tre livelli inferiori sono stati soddisfatti, la necessità di riconoscimento svolge un ruolo più influente nella definizione del comportamento.

A questo punto diventa sempre più importante ottenere il rispetto e l’apprezzamento degli altri. Le persone hanno bisogno di raggiungere degli obbiettivi e, quando ci riescono, di ricevere il giusto riconoscimento dei loro sforzi.

Oltre alla necessità di sentimenti come realizzazione e prestigio, i bisogni di stima includono anche autostima e valore personale. Le persone hanno bisogno di sentirsi apprezzate dagli altri e di dare il loro contributo al mondo in cui vivono.

La partecipazione ad attività professionali, a risultati accademici, atletici o di squadra e gli hobby personali possono tutti svolgere un ruolo rilevante nel soddisfare i bisogni di stima.

Le persone che sono in grado di soddisfare i bisogni di successo, raggiungendo una buona autostima e il riconoscimento degli altri, tendono a sentirsi più sicure delle proprie capacità. Coloro che mancano di autostima e del rispetto degli altri possono sviluppare invece sentimenti di inferiorità.

Insieme, la stima e i componenti sociali costituiscono quelli che vengono definiti come “bisogni psicologici” della gerarchia.

Bisogni di autorealizzazione e soddisfazione delle proprie potenzialità

In cima alla piramide di Maslow ci sono i bisogni di autorealizzazione.

“Ciò che un uomo può essere, egli deve essere”, ha spiegato lo stesso Maslow, riferendosi al bisogno che le persone hanno di raggiungere il loro pieno potenziale come esseri umani.

Le  persone che si autorealizzano sono consapevoli di sé, interessate alla crescita personale, meno attente alle opinioni degli altri e stimolate a realizzare il loro potenziale.

la piramide dei bisogni di maslow

La piramide di Maslow applicata al Marketing

L’applicazione più tradizionale della piramide di Maslow rimane comunque il marketing. I due concetti, del resto, sono per natura e intimamente legati: se il primo consiste, infatti, in quel complesso di azioni volte a soddisfare i bisogni delle persone (o a crearne di nuovi) attraverso una scambio di prodotti o servizi, lo schema piramidale fin qui descritto aiuta a riconoscere questi stessi bisogni e la loro natura. Più pragmaticamente, individuare a che “livello” si trovino i propri clienti o potenziali tali aiuta un’azienda, un qualsiasi soggetto business o chi stia implementando delle strategie di marketing a rivolgersi loro in maniera significativa e creando valore. Semplificando molto, del resto, per vendere bisogna convincere le persone a cui ci si rivolge come pubblico che la propria offerta (di prodotti, servizi) sia quella che meglio soddisfa i propri bisogni attuali.

Dovete costruire una comunicazione aziendale di un certo tipo per vendere un vostro prodotto/servizio.
Dovrete per forza di cosa prima di tutto soddisfare i bisogni fisiologici dei vostri potenziali clienti, per poi poter pensare di fare breccia nelle loro menti e nel loro desiderio di affidarsi a voi.
Tutto ciò sarà applicabile nel linguaggio che userete per fare pubblicità, nella presentazione del vostro business, nella relazione che intraprenderete online e offline.

In parole povere per vendere bisogna convincere le persone a cui ci si rivolge come pubblico che la propria offerta (di prodotti, servizi) sia quella che meglio soddisfa i propri bisogni attuali.
Creare valore attraverso un percorso specifico e il gioco è fatto.

un team aziendale che si riunisce per concordare una strategia.

Imposta la tua comunicazione aziendale con noi!

Noi di ABC Consulting aiutiamo le aziende come la tua a crescere.
Per farlo, gestiamo attività diverse di Marketing Online quali Restyling, Grafiche, Siti Web, Social Media Managing, ADV, Lead Generation, ad un livello elevato.
Il nostro personale certificato è pronto ad aiutare clienti di qualsiasi dimensione a raggiungere i propri obiettivi per vincere le sfide più ardite.

Iscriviti alla Newsletter!

Non perdere nemmeno un aggiornamento! Iscriviti subito alla nostra newsletter GRATUITA e scopri tutte le novità dal mondo ABC Consulting!

Articoli Correlati